756366-3m-banner-simplifying-cementation-1140x600-rz-it

Ancora dubbi sul cemento dentale? Non sei l’unico.

Ancora dubbi sul cemento dentale? Non sei l'unico. Scopri come semplificare la cementazione e agevolare la pratica: inizia dal tuo inventario.

Quando si tratta di scegliere i moderni materiali dentali, gli obiettivi sono semplici: efficacia, sicurezza, facilità d’uso, accuratezza e prevedibilità. Ma una vera semplificazione è spesso più facile a dirsi che a farsi, soprattutto per le procedure complesse. E la cementazione rimane una delle parti più complesse e spesso confuse delle procedure di restauro indiretto.

Perché la cementazione confonde così tanto?

Le procedure di restauro indiretto tendono a essere lunghe, complicate e richiedono molti passaggi per essere completate. E sebbene la cementazione della corona rappresenti solo una piccola parte di questo tempo, è una delle fasi più critiche del flusso di lavoro. Gli errori durante la cementazione possono portare a diversi problemi, tra cui il fallimento precoce del restauro, che è incredibilmente costoso sia per il professionista che per il paziente.

 

Cosa serve per una cementazione riuscita?

 

Il successo della cementazione dipende da due fattori critici: isolamento e selezione del cemento. Mentre l’isolamento corretto si basa sulle capacità dell’odontoiatra, con solo pochi approcci tra cui scegliere, la selezione del cemento giusto dipende da diversi fattori, tra cui il materiale da restauro, il substrato, l’indicazione e altro ancora. Queste variabili già da sole possono rendere la scelta difficile, ma l’enorme numero di cementi dentali disponibili può farla sembrare insormontabile.

 

Come si è evoluta la cementazione?

 

I materiali per la cementazione e l’adesione si sono evoluti per soddisfare le esigenze dei moderni materiali da restauro, dando vita a molti gruppi diversi di cementi sul mercato, alcuni con differenze molto sottili, anche se dello stesso produttore. Alcuni richiedono agenti condizionanti e leganti aggiuntivi, mentre altri sono fattibili solo per una determinata indicazione o situazione. Per molti dentisti, questo porta a un enorme numero di cementi con indicazioni sovrapposte e date di scadenza incombenti.

 

Semplifica e standardizza la cementazione

 

Se ti è mai capitato di controllare il tuo inventario e scoprire di avere più cementi con la stessa indicazione, o di dover buttare via un mucchio di materiali usati a malapena perché avevano superato la data di scadenza, allora non sei il solo. Purtroppo questo accade regolarmente per molti professionisti dell’odontoiatria e rappresenta un grosso ostacolo alla semplificazione. E anche se semplificare il tuo studio comporta molto di più del semplice inventario, rivedere i prodotti che usi e quelli che non usi potrebbe aiutarti ad avvicinarti al raggiungimento di un flusso di lavoro ottimizzato.

 

Perché vale la pena di perfezionare il tuo inventario

 

Restringendo il tuo inventario a un numero selezionato di cementi versatili, puoi ridurre il numero di prodotti che si sovrappongono e il rischio di scadenze premature. Inoltre, lavorando esclusivamente con un gruppo ristretto di prodotti di prima scelta, rafforzerai la tua esperienza in quei materiali. Affinare l’inventario non solo aiuta a risolvere l’annoso dibattito su quale cemento usare, ma può anche ridurre gli ostacoli educativi tra te e il tuo team. Se tutti sanno cosa c’è a portata di mano e come usarlo, puoi ridurre collettivamente le possibilità di comunicazione errata o di errori.

 

Ridurre i materiali può migliorare i risultati

 

Quando si cambiano continuamente i prodotti, è difficile familiarizzare abbastanza con essi per sfruttare al meglio le proprietà dei materiali. Ma se utilizzi ripetutamente gli stessi materiali, imparerai a conoscere le loro caratteristiche chimiche, i loro pro e contro e come gestirli nel modo più efficace, riducendo il rischio di errori e migliorando i risultati.

 

In che modo il cemento composito RelyX Universal può aiutare il tuo studio?

 

Se vogliamo semplificare la cementazione, il prossimo passo logico è una soluzione universale, come ad esempio 3M™ RelyX™ Universal cemento composito, [inserire link alla pagina di prodotto Relyx Universal] che funziona sia per le procedure autoadesive che per quelle adesive, insieme a 3M™ Scotchbond™ Universal Plus adesivo universale [inserire link alla pagina di prodotto adesivo Scotchbond Universal]]. La combinazione di questi prodotti in un’unica soluzione non solo elimina la necessità di scegliere tra più cementi, ma riduce anche la complessità, sia a livello di procedure che di inventario.

 

Quali sono le caratteristiche del cemento dentale RelyX Universal?

 

Questo cemento dentale universale RelyX utilizza un nuovo sistema iniziatore che ne migliora la reologia, ovvero la fluidità, facilitando la pulizia degli eccessi e contribuendo a ridurre gli scarti. Può essere utilizzato praticamente per tutte le indicazioni relative ai cementi resinosi adesivi e autoadesivi, il che lo rende molto più semplice e facile da usare, garantendo al contempo un forte legame con la dentina indipendentemente dalla modalità di polimerizzazione.

 

Facile rimozione degli eccessi di 3M™ RelyX™ Universal cemento composito dopo la polimerizzazione.

Questo garantisce margini puliti dopo la lucidatura.

L’innovativa siringa automiscelante autosigillante consente una conservazione igienica. Il cemento può essere utilizzato con o senza l’apposito 3M™ Scotchbond™ Universal Plus adesivo dedicato

L’esclusiva punta 3M™ RelyX™ Universal Micro Mixing Tip riduce in modo significativo lo spreco di cemento

 

 

 

Il passaggio a una soluzione universale crea nuove opportunità

 

Anche se la cementazione può essere impegnativa e confusa, ci sono modi per semplificare la procedura, a partire dal magazzino. Prendendoti il tempo di rivedere i tuoi materiali, puoi perfezionare il tuo inventario, la tua procedura e le tue competenze. Inoltre, la crescente tendenza verso prodotti veramente universali apre le porte a nuove opportunità di riduzione della complessità in tutti i settori.

 

Scritto dal Professor Stefan Vandeweghe, DMD, PhD.

 

Scopri la gamma completa di prodotti RelyX per il cemento dentale e l’ortodonzia.

Potrebbe anche piacerti